Enti locali: il Comune di Roma approva il nuovo regolamento per l’arte di strada

E’ stata approvata oggi dall’Assemblea capitolina di Roma Capitale, su proposta dell’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini, il nuovo regolamento per l’arte di strada che sostituisce quello in vigore, delibera 68 dell’anno 2000.
”Mi ritengo davvero soddisfatto – afferma Gasperini – perchè finalmente, dopo 12 anni, abbiamo a disposizione un nuovo provvedimento che valorizza l’arte di strada e al tempo stesso tutela la quiete pubblica e i luoghi storici dove si svolgono le esibizioni. La delibera è frutto di un lungo e articolato confronto con le associazioni degli artisti di strada, le associazioni dei cittadini e le commissioni consiliari. Roma è all’avanguardia rispetto al resto d’Italia con documento innovativo che potrebbe essere ora preso da esempio anche in altre città. Monitoreremo con grande attenzione l’applicazione delle regole”.
”Tra le novità più significative – spiega Gasperini – il divieto di suonare con strumenti a percussione, o attrezzature che comportino disturbo alla quieta pubblica come tromba, sassofono, piatti e comunque sempre senza impianti di amplificazione, anche per evitare elementi di occupazione di suolo pubblico. Vengono riconosciuti come artisti di strada i giocolieri, saltimbanchi, mimi, suonatori, attori, burattinai, trovatori, esoterici, madonnari, poeti, scultori di palloncini, fachiri e ballerini“.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...